Indagini Difensive | Fidelya Investigazioni - Investigazioni Penali [Investigatore Privato]
16004
page-template-default,page,page-id-16004,page-child,parent-pageid-15999,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,overlapping_content,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.1.2,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive
 

Indagini Difensive

Garantiamo corretta professionalità e la necessaria competenza nella ricerca di persone ed informazioni su ogni singolo caso

Il Codice Penale italiano consente in egual misura, sia alla accusa che alla difesa, di far svolgere tutte le indagini difensive al fine di individuare le prove da presentare all’Autorità giudiziaria, che le prenderà in esame al pari di quelle fornite dagli organi ufficiali di Polizia.

Il personale altamente qualificato di Fidelya Investigazioni garantisce la corretta professionalità e la necessaria competenza nella ricerca di persone ed informazioni su ogni singolo caso specifico, come ad esempio testimoni – teste – a favore della parte lesa, nonché acquisizione di prove, grazie anche all’impiego delle tecnologie più avanzate. Le nostre indagini investigative offrono una concreta tutela ai legali che difendono nelle sedi opportune la nostra clientela.

Approfondisci

Le indagini difensive sono delle investigazioni che possono essere richieste dall’avvocato difensore per trovare quegli elementi di prova (oggettivi) che possano andare a favore del proprio assistito, infatti la legge prevede che l’avvocato della difesa può rivolgersi a delle agenzie investigative ed incaricare degli investigatori privati (autorizzati) e dei consulenti tecnici per svolgere le investigazioni difensive.
Queste indagini possono essere di due tipi:
– Indagini da fonti dichiarative
– Investigazioni dirette.
Le prove raccolte tramite le indagini difensive potranno essere utilizzate in due momenti:
– Durante la fase delle indagini preliminari
– Nel periodo di tempo che intercorre tra la richiesta di rinvio a giudizio formulata dal Pubblico Ministero e l’inizio della discussione in sede di udienza preliminare.

Aspetto Giuridico

Con la legge 7 dicembre 2000, n. 397, intitolata “Disposizioni in materia di indagini difensive”, su impulso dei principi del giusto processo contenuti nel nuovo articolo 111 della Costituzione della Repubblica Italiana, viene evidenziata la pari dignità formale e sostanziale rispetto alle indagini svolte dalla polizia giudiziaria e dal pubblico ministero.
Il Codice di procedura penale, (Parte II, libro V “Indagini Preliminari e Udienza Preliminare”, titolo VI bis “Investigazioni difensive”, articolo 391-bis) prescrive le modalità di colloquio, ricezione di dichiarazioni e assunzione di informazioni da parte del difensore; la documentazione delle dichiarazioni e delle informazioni; la richiesta di documentazione alla pubblica amministrazione; il potere di secretazione al Pubblico Ministero; l’accesso ai luoghi e documentazione; l’attività investigativa preventiva; l’utilizzo della documentazione delle investigazioni difensive.

Fydelia Investigazioni al Servizio della Vostra Sicurezza in tutta Italia.